C’è un bel bambino, lo dovreste vedere,
per la sua vivacità è la mascotte del quartiere.
Lo trovi nei parchi  e nei giardini,
dove si riuniscono a giocare i bambini.
Sotto  lo sguardo vigile delle bambinaie,
che per lo più sono le loro nonne vispe e gaie.
Da qualche  giorno ha incominciato a camminare,
ed è uno spasso vederlo sulle sue gambine barcollare.
Tutti lo chiamano, tutti lo salutano con simpatia,
lui le fa sempre un sorriso di cortesia.
Ha solo un anno di età,
ma ne dimostra il doppio per la sua personalità.
Vuol vedere tutto le manca solo la parola,
ma troverà presto anche questa adesso che va a scuola.
Con il suo fare disinvolto, il furbacchione,
si fa notare da  tutte le persone.
Quando sorride con i suoi occhi color del mare,
da tutti quelli che incontra si fa amare.
E’ arrivata l’ora di svelare il suo nome,
si chiama Giacomo il birbone.
E’ la gioia della mamma e del papà,
e i nonni non nascondono la loro felicità.
Tutti i bambini del mondo sono un dono di Dio,
Giacomo è uno dei più belli, e questo permettetemi lo dico io.