Per merito di mamma e papà, guardate che bello,
sembro un angioletto sceso dal cielo.
Io sono il nonno lo vedo così e non mi sbaglio
è proprio vero non è un abbaglio.
Sarai coccolato da tutti i parenti
e io ti dico che devi stare attenti.
Sei venuto in mondo pericoloso, anche se civilizzato
però stai in guardia e stai preparato.
Anche in passeggino andare per la strada è un tuo diritto,
devi stare attento potresti essere investito.
Fin dall’asilo e scuola elementare,
per stare a galla devi darti da fare.
Più avanti alle medie, al liceo, all’università l’ambizione la farà da padrona,
troverai gente mediocre che mira solo alla poltrona.
A questa età sarai messo alla prova,
sentirai parlare di usura, pedofilia e di droga
Troverai amichetti neri, gialli o di altro colore
tu devi amarli perché anche loro hanno lo stesso Creatore.
Tra popoli e razze noterai il divario, questo è un fatto,
sii comprensivo e aiuta il tuo amico emigrato.
Accetta i miei consigli come una cosa gradita,
e ti renderà più semplice e felice la vita.
Pericoli ne troverai in ogni momento
potrai superarli solo stando attento.
Non ti scoraggiare a navigare sarai aiutato
da mamma e papà e da tuo nonno un po matto.
Una cosa essenziale tu devi imparare attentamente,
di comportarti sempre onestamente.
I soldi e gli onori sono cosa gradita,
però un valore inestimabile è avere la coscienza pulita.
Con le tu sole forze non riuscirai, te lo dico io,
ti consiglio di chiedere aiuto soprattutto al buon Dio.
Avete capito, questi consigli sono per Giacomo il nostro tesoro
non deluderci e fa della tua vita un capolavoro.

Con affetto il nonno Guido
Trecenta 21 Luglio 2002